Siti
Navigare Facile

Azione dei Farmaci

L'Azione dei Farmaci

Hanno particolare rilievo ai fini dell'efficacia del farmaco l'assorbimento, la distribuzione e l'escrezione. Il primo, fenomeno piuttosto complesso, è il processo attraverso cui il medicinale raggiunge il sangue per essere distribuito nei diversi tessuti: dipende altresì dalla via di somministrazione del farmaco (intramuscolare, orale, endovenosa) e dalla solubilità di quest'ultimo.

Giunto in circolo, il medicinale si lega alle proteine del plasma fino ad arrivare ai tessuti dove esplica la propria azione. Prima di farlo deve però superare diverse barriere come quella capillare.

Ad ogni modo, una volta in circolo, il farmaco si distribuisce quasi dappertutto nell'organismo tranne nel sistema nervoso centrale che risulta impenetrabile per molti farmaci.

Esso è infatti sensibile a ogni variazione ambientale anche in virtù del fatto che le membrane capillari cerebrali rappresentano una sorta di vigilante dell'equilibrio in cui vive il cervello.

Il farmaco può infine essere eliminato dai reni, ed ecco la fase di escrezione: ciò dimostra quanto il rene sia in grado di condizionare la persistenza di un medicinale all'interno del nostro organismo. Il fegato invece si occupa della metabolizzazione di esso così da permettergli lo svolgimento di altre azioni farmacologiche oppure di essere eliminato sempre tramite i reni.